Come siamo finiti in Umbria?

Tutti i nostri ospiti ci chiedono come abbiamo trovato Polmone e siamo finiti in questo posto unico in Umbria. Leggi la nostra storia eccezionale qui.

In vacanza in Italia per la prima volta

Nel 1989, Nico e io siamo andati in vacanza in Italia per la prima volta con gli amici. Avevamo affittato un appartamento in Toscana e un giorno decidemmo di andare a Orvieto per vedere il famoso Duomo. Tuttavia, prima proveremmo a trovare un vecchio collega di tutti noi.

Guardando in Umbria

Doveva vivere nel quartiere di Orvieto, quindi abbiamo cercato la città di Ospedaletto su una mappa dettagliata dell'Umbria e siamo partiti! Una volta arrivati nel villaggio di Ospedaletto, abbiamo scoperto che trovare un indirizzo funziona in modo leggermente diverso rispetto ai Paesi Bassi. Nessun posto dove trovare il nome di una strada, ma per fortuna abbiamo visto una donna che camminava nel suo giardino, quindi le abbiamo chiesto dove potevamo trovare una S, una donna bionda alta e olandese. Nessuno di noi parlava italiano, ma per fortuna ha capito di chi stavamo parlando e in italiano veloce ha iniziato a spiegare come potevamo arrivare a casa sua.
Dopo il villaggio abbiamo girato a sinistra in un sentiero non asfaltato nella foresta e poi il primo sentiero a destra. Abbiamo coraggiosamente iniziato la nostra ricerca. Il sentiero non asfaltato fu rapidamente trovato, ma il sentiero a destra era meno chiaro e, soprattutto, molto stretto e poco chiaro se saremmo finiti da qualche parte. Ma quello che puoi fare, puoi diventare di nuovo realtà il nostro ragionamento.

Trovato!

Dopo un'entusiasmante discesa sul sentiero poco chiaro che saliva anche ripidamente, una casa apparve davvero di punto in bianco. E in realtà arrivò una donna che presto si rivelò essere la nostra vecchia collega. Ovviamente è caduta di sorpresa in sorpresa. "Sei qui? Ehi, ma che ci fai qui? Ah e anche tu? Oh, ma che bello e che tempo fa! Vieni, farò il caffè e ti presenterò a mio marito. I bambini stanno abbandonando la scuola, quindi devo preparare del cibo. Mangi con noi? "

Due rovine

Non siamo mai più tornati a Orvieto. Si è scoperto che lei e suo marito hanno recentemente acquistato due pezzi di terra dove hanno dovuto venderne uno per ricostruire quello che volevano conservare. Quel pomeriggio abbiamo esaminato tutti i disegni dei lavori di costruzione previsti in entrambe le fattorie e ovviamente siamo andati lì per vedere le rovine.

Polmone aveva un'atmosfera molto speciale, quasi mistica

La fattoria che volevano mantenere consisteva in due case collegate da un arco ai margini della foresta. E la fattoria che aveva già un acquirente per, Polmone era in cima a una collina. Completamente libero su tutti i lati con vista su una vallata tutt'intorno e solo colline alla fine e tutto alla luce arancione della sera alla fine di una bella giornata autunnale. Siamo rimasti colpiti e non abbiamo davvero capito perché hanno scelto l'altra fattoria. Polmone aveva un'atmosfera molto speciale, quasi mistica.

Lo compriamo?

Sono passate due settimane dopo. Torno a casa dal lavoro intorno alle 7 del mattino e Nico ci dice che S pomeriggio ha telefonato dall'Italia per dire che eravamo arrivati e che era stato così bello, ecc. Ecc. E alla fine della conversazione ha dichiarato casualmente che la vendita di quella fattoria Polmone è stata annullata. La donna che aveva voluto aprire un ristorante si era astenuta dal farlo. Problemi in famiglia, non il momento giusto, in breve, non è successo.

"Lo compriamo?" disse Nico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.