Degustazione di vini in un castello in Umbria

Degustazione di vini in un castello in Umbria. Chi non lo vuole! E anche molto vicino al Polmone Turismo Verde che si affaccia su Montegiove dove il castello è il centro di. Per coincidenza, mi sono imbattuto nel blog di Ed Huijzer, critico enologico coperture per vino, in cui racconta in modo molto contagioso la sua visita al castello e la sua introduzione agli splendidi vini del castello di Montegiove. Perché non riesco davvero a descriverlo meglio di lui, gli ho chiesto di essere un guest blogger per la Gazzetta di Polmone.
Goditi il suo rapporto sulla degustazione di vini in un castello in Umbria e forse avrai ancora una volta l'opportunità di venire e goderti i vini che descrive così con gusto.

Il Castello di Montegiove

Het familiewapen van het Castello di Montegiove

Il Castello di Montegiove è un castello particolarmente bello dell'Umbria italiana da cui provengono meravigliosi vini.

L'attuale Marchese, Lorenzo Peter Misciatelli Mocenigo Soranzo e suo marito Rikke, ci hanno presentato con un meraviglioso tour del castello seguito da una degustazione di vini diversi.

La storia del castello

Prima qualcosa sul bellissimo castello. Castello di Montegiove si trova su una delle tante colline boscose dell'Umbria e risale al 13 ° secolo. Si trova a 627 metri sul livello del mare, al confine tra gli stati della città vecchia di Orvieto e Perugia. È considerato uno degli edifici meglio conservati in Umbria. E questo può anche essere visto, perché il complesso fa un'impressione impeccabile.
Dal 1780 il Castello di Montegiove è di proprietà del Marchese Misciatelli. Vari restauri hanno avuto luogo nel tempo, dalla fine del XIX secolo.

Ulivi, bovini chianina, tartufi e viticoltura

La tenuta ora copre un'area di quasi 1.200 ettari. È uno spettacolo impressionante vedere quella tenuta dal castello (vedi foto sopra). Tutta quella terra viene utilizzata per una piccola parte per la viticoltura. Inoltre, il paese ha altre destinazioni. Ecco come crescono gli ulivi secolari le cui olive vengono lavorate dal Castello di Montegiove per la produzione di olio d'oliva di alta qualità.

Op het landgoed lopen Chianina runderen rond

I bovini della Chianina camminano per la tenuta, offrendo carne eccellente (l'abbiamo assaggiata). Il tartufo nero si trova anche nella tenuta. Questi tartufi trovano la loro strada in ottimi ristoranti, che usano nei loro piatti. Cinghiali e cervi si trovano nelle vaste foreste. I cinghiali amano i tartufi, e questo è un grosso problema, perché lo mangiano.

Le uve

Torna ai vini. L'area dei vigneti è di circa 13 ettari. Hanno deliberatamente scelto di non costituire una grande azienda vinicola. La maggior parte dei vigneti è stata ripiantata negli ultimi decenni per migliorare la qualità. I vitigni piantati sono Sangiovese (cloni diversi, non solo quelli classici), Sagrantino (un "vitigno umbro" autoctono, che produce vini che si sposano perfettamente con il paesaggio incontaminato, ruvido e aspro), Montepulciano (localmente noto come Morellone), Canaiolo Nero, Barbera, Merlot e Cabernet Sauvignon. Hanno un progetto locale in esecuzione nella tenuta con vecchi vitigni che hanno trovato. Varietà che le persone vogliono ripristinare. Ciò include anche alcune varietà le cui origini non sono note fino ad oggi.

La produzione vinicola

La produzione media di vino per vendemmia è di circa 50.000 bottiglie. Il 75 percento di questo è destinato all'esportazione, il restante 25 percento è destinato al mercato italiano. C'è un sacco di lavoro manuale coinvolto nel processo di produzione, che lo rende laborioso.

Vini di qualità

Tutto è focalizzato sulla produzione di vini di alta qualità.
I vigneti sono situati nella DOC Orvieto, nota per la produzione di vino bianco. Tuttavia, la stragrande maggioranza che produce Tenuta di Montegiove è rossa. Durante la nostra visita c'è stato un "Bianco" dal 2018 nell'assortimento, con la denominazione di origine DOC Orvieto Classico. Per i vini rossi, a seconda dei vitigni utilizzati, viene utilizzato il DOC Orvietano Rosso o IGT Umbria Rosso.
Il tipo di terreno mostra grandi somiglianze con la vicina Toscana meridionale e contiene molta argilla e ardesia.
La cantina è stata ristrutturata nel 2008 e dotata di attrezzature all'avanguardia. Barriere e tonneaux di alta qualità in rovere di Slavonia e di Francia vengono utilizzati per la maturazione del legno.

La degustazione

De markies geeft tijdens het wijnproeven in een kasteel in Umbrië uitleg over zijn mooie wijnen

Dopo il tour c'è stata l'opportunità di assaggiare alcuni vini.
Nella sala degustazione del Castello di Montegiove ho preso appunti sulla mia esperienza "speed date" di alcuni dei vini presentati:

Ro.Sa.To 2013

Da una miscela di uve Sangiovese, Canaiolo Nero e Sagrantino. Un rosato a tinta unita, realizzato secondo il metodo saignée. Paletta dal gusto gradevole, ricca di fruttato e piccantezza. Eccellente in equilibrio e il vino invita per un altro bicchiere.

Elicius 2012

Wijnproeven in een kasteel in Umbrië: de Elicius

Ottenuto da uve Montepulciano (70 percento) e Sagrantino (30 percento). Affinamento in legno 18 mesi in barriques di rovere francese e botti di rovere di Slavonia. Quindi 18 mesi di affinamento in bottiglia. Di colore scuro Wow! Vino intenso, colossale, ricco di tannino. Ha ancora bisogno di un po 'di affinamento in bottiglia. Secondo Lorenzo, il 2011 è un po 'più morbido. Quella bottiglia è ora a casa e te lo riferirò!

& #8220; T & #8221; 2011

Ottenuto dall'uva Sagrantino, "l'incarnazione" dell'Umbria. Affinamento in legno 24 mesi, in barriques e tonneaux di rovere francese nuove. Quindi 24 mesi di affinamento in bottiglia. Un grande vino, rotondo con frutta scura matura. Molta lunghezza ed eleganza, ottimo vino in grado di competere con i "Super-toscani".

Assaggiato e descritto di nuovo

E recentemente ho assaggiato ampiamente i seguenti vini nella mia "sala di degustazione" e ho fornito una nota:

Mi.Mo.So 2011

Wijnproeven in een kasteel in Umbrië, de Mi.Mo.So

Orvieto Rosso DOC, composto da 40% di Sangiovese, 30% di Merlot e 30% di Montepulciano. Un colore rosso granato intenso. Al limite vedo qualcosa di sviluppo; scappa marrone-rosso. Un naso lussureggiante, aperto, rovere fine, leggermente tabacco, salmiak / salato, grafite e pelle. Bel frutto di ribes nero. Leggermente ruvido sulla lingua, ma non inquietante. Pepe nero, caffè, mocca e caramello. Erbe, frutta tostata e scura di bacche e more. Pieno, rotondo e fermo. Toni di quercia splendidamente intrecciati e dosati. Caldo e speziato nel retrogusto. Vino fantastico: equilibrio, forza e stratificazione, è tutto dentro! Punteggio: 16,8 punti.

Bi.An.Co 2018

Wijnproeven in een kasteel in Umbrië: de Bi.An.Co

Un vino bianco che viene acquistato per offrire una gamma totale. Prodotto per la maggior parte da uve Procanico e Grechetto e integrato con Verdello, Drupeggio e Malvasia. DOC Orvieto Classico. Colore giallo brillante e limpido. Abbastanza profondo e leggermente giallo nel bordo. Il naso è frivolo e si apre bene: pera e frutta tropicale di melone e mango. Un po 'di miele e alcuni fiori (fiori freschi). Rotondo e alcune riprese in bocca con acidi fini e freschi sullo sfondo. Noci, uvetta e pepe bianco. Frutto Morbido Maturo. Sottile e succoso con un bel corpo. Vino bianco giovane, frizzante ed equilibrato. Pieno e aromatico. Un bel bicchiere! Punteggio: 14,4 punti.

Numerose recensioni di altri vini / annate (Mi.Mo.So, “T” ed Elicius) della Tenuta di Montegiove appaiono nel corso del tempo sul sito di wijnekken.nl.

De markies en zijn vrouw

Per ulteriori informazioni sul castello, i vini e le possibilità, guarda: www.castellomontegiove.com

Vieni ad assaggiare il vino in questo speciale castello in Umbria

Vuoi anche assaggiare il vino in un castello in Umbria? E proprio come sono diventato entusiasta di questa gustosa descrizione dei vini di Montegiove? Da Polmone Turismo Verde puoi essere lì in mezz'ora e il Marchese e la sua famiglia sono felici di mostrarti il castello e in seguito puoi conoscere i loro meravigliosi vini.
Lo troverai anche ai piedi di Montegiove & #8216; La Scarzuola & #8217; un luogo da sogno speciale di cui puoi leggere di più qui.
Vuoi sapere se c'è ancora un appartamento disponibile per te al Polmone?

Check-in:

Partenza il:

adulti:

bambini:

 

 

Ricerca in corso ...

Inserisci i tuoi dati

0

buono

 

Se hai un codice coupon inseriscilo nel campo sottostante e fai clic su applica.

 

 

Sconto:






Riepilogo prenotazione

Grazie per la tua prenotazione! Ti abbiamo appena inviato un'email di conferma all'indirizzo con i seguenti dettagli:

Check-in: cambiamento
Partenza il: cambiamento
Numero di notti:
adulti: cambiamento
bambini: cambiamento
sistemazione: cambiamento

Prezzo dell'alloggio: €
Il prezzo include:
Prezzo delle opzioni:
Importo sconto coupon: €
Importo dello sconto: €

Importo del deposito: €

Prezzo totale: €

A presto!

Termini e condizioni

Non ci sono gateway di pagamento attivi. Attiva almeno un gateway di pagamento nelle impostazioni HBook (Hbook> Pagamento).

Elaborazione in corso ...

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.